Turpilocui sullo stato di elettore

Carichiamo il carrocio della democrazia di salme decomposte di libertarietà.

lasciato il sentiero  impervio  della libertarietà, il purista deve suicidarsi difronte alla pseudo politica italiana.

lasciando il mondo Darwiniano della predominanza del primate socialdemocratico libertario, buono con tuti giusto con se stesso, forse troveremmo nelle razze di contorno a quella umana la risposta al dubbio della vera rivelata soluzione…… chi votare.

la facilita di votare in uno stato tittatoriale ci sembra troppo facile rapportata ad uno stato democratico, ricco di sfumature e sensi che ci rendono schiavi inconsapevoli della macchina  politica dei giorni nostri.

non voglio scendere nel comune senso del potere dicendo di ribellarsi al servizio dei potenti, saluto la sfida dei pochi ma buoni (personalmente inutili) della solita sorte al patibolo della libera verita.

Siamo uomini o Caporali ai potenti l’ultima verità(almeno quella vincente).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: